Gli organi di direzione politica dello Spi-Cgil Provinciale sono:

  • Segreteria provinciale: organo esecutivo che assicura la continuità della gestione dello Spi-Cgil e risponde della propria attività al Comitato Direttivo.
  • Assemblea generale: elegge il segretario generale e la segreteria, discute e delibera le linee programmatiche e di indirizzo sindacale
  • Comitato direttivo: delibera su materie come piattaforme, bilanci, regole di funzionamento interne

Attraverso il Congresso, che si svolge ogni quattro anni, lo Spi-Cgil definisce la propria linea politica ed elegge i propri gruppi dirigenti (Direttivo e Assemblea Generale).

Il Congresso si sviluppa secondo un iter preciso che parte dall’elaborazione dei documenti congressuali che vengono sottoposti alla discussione degli iscritti partendo dalle assemblee di base fino alla struttura nazionale.

La Lega dei pensionati è la struttura di base dello Spi-Cgil ed ha carattere territoriale.

La Lega è titolare di diritti di negoziazione e di confronto verso le istituzioni locali e le aziende di servizi sanitari e socio-assistenziali del territorio di propria competenza, svolge attività di servizio a  favore dei cittadini.

Lo SPI/CGIL Torino si articola in 27 Leghe.

Di queste 27 Leghe 8 sono presenti nella Città di Torino, mentre le altre sono distribuite nel resto del territorio provinciale; le Leghe con territori ampi sono strutturate in sottoleghe in modo da assicurare la presenza della nostra organizzazione a livello più decentrato possibile.

Nelle Leghe di tutta la provincia operano 348 volontari con una età media di 69 anni; il 61% sono uomini.

Il 43,6% dei volontari sono ex operai/e, il 46,7%  ex tecnici/impiegati/e, il 7,8% ex quadri/insegnanti.

COMITATO DIRETTIVO e ASSEMBLEA GENERALE

Nel Comitato Direttivo sono adeguatamente rappresentati tutti i territori ed anche l’equilibrio di genere: su 70 componenti 35 sono donne e 35 gli uomini.

La Presidenza del Direttivo è affidata a: TRON ELVIO.

L’Assemblea Generale è composta dai 120 membri di cui 60 donne e 60 uomini.

LA SEGRETERIA

Nel rispetto della collegialità su tutte le decisioni, la Segreteria organizza il proprio lavoro per attuare le decisioni del Comitato Direttivo; assicura la direzione permanente dell’attività del Sindacato e delibera su tutte le questioni che abbiano carattere di urgenza; mantiene i rapporti con le strutture territoriali, categoriali e confederali.

A ogni componente della Segreteria viene affidato un incarico operativo su proposta del Segretario generale. Il componente della Segreteria risponde del suo operato all’organo esecutivo. Il Segretario generale coordina e dirige l’attività della Segreteria e ne presiede le riunioni.

La Segreteria dello SPI/CGIL Torino è attualmente composta da:

VAZZANA Demetrio – vazzana@cgiltorino.it
segretario generale

Tutte le competenze previste dallo Statuto, coordinamento di Segreteria e dei dipartimenti, previdenza, politiche internazionali. Rapporti con la Confederazione, con FNP/CISL e UILP/UIL. Riforme – Studi e ricerche – Ires CGIL. Attività internazionale. Tesseramento, risorse e bilancio, rapporti con Federconsumatori, Attiva (servizi fiscali), Inca, Etli (turismo), rapporti con Sunia, formazione, politiche Auser, terzo settore.

OLIVETTI Anna Maria – am.olivetti@cgiltorino.it
segretaria 

 

CENTILLO Lucia – luciacentillo@gmail.com
segretaria Responsabile Dipartimento Area Socio Sanitaria

Politiche socio-sanitarie, servizi assistenziali, non autosufficienza, sportello dei diritti, politiche di genere, coordinamento donne.

PASSARINO Pietro – passarino@cgiltorino.it

segretario

 

LA TONA Francesco – franco.latona@gmail.com

segretario